IL DOLORE DELL’IMPOTENZA*

 
La terra si squarcia ribellandosi e
la natura infuriata prorompe devastante;oltre-le-parole
crollano le case spogliate e violentate,
mentre il fato osserva indifferente.
I cuori annaspano soffocati dalle macerie
e nel cielo spiccano sentimenti sospesi.
Un fantasma si aggira tra i corpi straziati;
tormentato ed inquieto sparge lacrime
di sangue bianco con gli occhi chiusi.
La morte risucchia la vita,
l’infinito divora il… finito,
il freddo gela le parole in gola
e tutti diventiamo… polvere!

* In occasione del terremoto in Abruzzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.